ONLUS » CHI SIAMO

CHI SIAMO

Statuto dell’Associazione

“ASSOCIAZIONE PER BRUNO”
Costituzione

L’organizzazione di volontariato, denominata: ASSOCIAZIONE PER BRUNO, derivante da una precedente Associazione, di cui mantiene il NOME ed il LOGO, assume la forma giuridica di Associazione di Volontariato, riconosciuta ai sensi del Codice Civile e della normativa in materia ONLUS, organizzazione non lucrativa di utilità sociale ed utilizza tale definizione su tutti i suoi atti ufficiali.

Scopi

1.1.    L’Associazione è apolitica e apartitica; promuove la cultura della solidarietà e della legalità basate sui principi della Costituzione. Agisce senza fini di lucro e con l’azione diretta personale e gratuita dei propri aderenti; opera nei settori previsti dall’art. 10 del D. lgs. 4 dicembre 1997, n. 460 dell’assistenza sociale e socio sanitaria.
1.2.    Il  perseguimento, in via esclusiva, di scopi di solidarietà sociale si concretizza nelle finalità istituzionali indicate nel successivo art. 3.

Finalità

2.1.    L’associazione, in considerazione del patto di costituzione e degli scopi che si propone, intende perseguire le seguenti finalità:
a)    Compagnia ed assistenza agli ammalati.
b)    Trasporto degli ammalati in carrozzella alle visite mediche, all’ospedaliere ed a eventuali cure fisioterapiche.
c)    Promuovere, in collegamento con l’Ordine Cavalieri di Malta, la partecipazione di persone ammalate e/o allettate ai peregrinaggi presso i Santuari di Lourdes e Loreto
d)    Coadiuvare con l’Istituto Fondazione G. C. Rota e la Croce Azzurra per la distribuzione dei pasti.
e)    Assistenza alle persone bisognose di Almenno San Salvatore segnalateci anche dalla Parrocchia o dal Responsabile dei Servizi Sociale del Comune.
f)    Interventi sociali sul territorio di Almenno San Salvatore, anche in collaborazione con la Parrocchia, l’Oratorio, la Scuola Materna, l’Istituto Fondazione G. C. Rota con i Gruppi associativi del Comune di Almenno San Salvatore.
g)    Iniziative di volontariato promosse dall’ASL locale e provinciale, come la partecipazione a corsi di primo intervento.
h)    Attività di promozione e sensibilizzazione degli interventi socio sanitari promossi sul territorio comunale attuando incontri, dibattiti e attrazioni culturali e sportive finalizzate al conseguimento dei punti sopra citati.
2.2.    Al fine di svolgere le proprie attività l’associazione di volontariato si avvale in modo determinante e prevalente delle prestazioni volontarie, dirette e gratuite dei propri aderenti.
2.3.    L’associazione non svolgerà attività diverse da quelle istituzionali ad eccezione di quelle ad esse direttamente connesse come la beneficenza.